Maria Parra1

Ancora una dilettante spagnola alla ribalta del LET Access, il secondo circuito femminile europeo. Questa volta è stata la 18enne Maria Parra a battere le proettes con 207 colpi (71 67 69, -9) nel PGA Halmstad Ladies Open, disputato sul percorso all’Haverdal Golf Club (par 72), ad Halmstad in Svezia. In precedenza Luna Sobron aveva ottenuto il titolo nel Terre Blanche Open, primo evento stagionale.

Sembra trovarsi sempre più a suo agio sul tour l’amateur azzurra Lucrezia Colombotto Rosso, che ha ottenuto un buon 18° posto con 215 colpi (72 71 72, -1), mentre sono uscite al taglio Stefania Avanzo, 61ª con 149 (75 74, +5), ed Elisabetta Bertini, 71ª con 150 (76 74, +6).

Maria Parra ha superato di due colpi la scozzese Michele Thomson (209, -7), runner up per la seconda settimana consecutiva. Al terzo posto con 211 (-5) la svedese Lynn Carlsson e le inglesi Holly Aitchison e Charlotte Thompson, al sesto con 212 (-4) l’austriaca Sarah Schober e la brasiliana Miriam Nagl.

La vincitrice ha tenuto il campo con molta autorità e ha condotto la volata finale con tre birdie, senza bogey, per il parziale di 69 (-3). Lucrezia Colombotto Rosso ha concluso con un 72 (par) dopo tre birdie, un bogey e un doppio bogey. Maria Parra, essendo dilettante, ha ricevuto solo una bella coppa d’argento, mentre la prima moneta di 6.455 euro, su un montepremi di 40.000 euro, è andata a Michele Thomson.

  • Thomas Bjorn è il nuovo capitano europeo
  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti