manassero

Matteo Manassero, al debutto stagionale, Renato Paratore, Francesco Laporta, Nino Bertasio, Edoardo Molinari, Nicolò Ravano e Marco Crespi partecipano al Joburg Open (14-17 gennaio), torneo in combinata tra European Tour e Sunshine Tour, che si disputa sui due percorsi del Royal Johannesburg & Kensington GC (West Course ed East Course), a Johannesburg in Sudafrica.

Favoriti i giocatori sudafricani, che peraltro sono in preponderanza, tra i quali spiccano i nomi di Ernie Els, Brandon Stone, reduce dal successo nel South African Open, Trevor Immelman, Richard Sterne, Jaco Van Zyl, Hennie Otto, vincitore di due Open d’Italia, e Jbe Kruger. Altri possibili protagonisti gli inglesi David Howell, Lee Slattery, David Horsey, Simon Dyson e Tom Lewis, il tedesco Marcel Siem, il danese Morten Orum Madsen, lo scozzese Craig Lee insieme al portoghese Ricardo Gouveia e allo spagnolo Borja Virto, entrambi promossi dal Challenge Tour.

Si attendono conferme da Paratore, Bertasio e da Ravano dopo il promettente avvio, mentre dovranno cambiare marcia Edoardo Molinari  e Francesco Laporta, reduci da tre e da due tagli di fila. Probabilmente non è ancora al top Manassero, ma sarà interessante verificare l’eventuale cambio di passo dopo due stagioni in cui non ha espresso la sua potenzialità. Quanto a Crespi, che ha perso la ‘carta’ piena, ha una delle poche possibilità di giocare e dovrà sfruttarla al meglio.

  • Thomas Bjorn è il nuovo capitano europeo
  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti