Darius Van Driel

Il grande golf internazionale torna in Italia per l’Abruzzo Open presented by Axa di Pescara, penultima tappa stagionale dell’Alps Tour, che avrà luogo dal 16 al 18 ottobre sul percorso chietino del Miglianico Golf & Country Club (par 71). La competizione assegnerà punti importanti per la definizione dell’ordine di merito finale. È ancora tutto in gioco, infatti, sia al vertice sia nelle fasce più basse della graduatoria. Il torneo sarà anticipato giovedì 15 ottobre dalla Pro Am Memorial Pierpaolo e Valentina Timperio.

La gara si articolerà sulla distanza di 54 buche, 18 al giorno. Dopo le prime 36 saranno ammessi al turno finale solo i primi 40 classificati e i pari merito. Il montepremi è di 40.000 euro con prima moneta di 5.800 euro. Per tutte le giornate l’ingresso è gratuito. L’Abruzzo Open presented by Axa di Pescara è l’evento conclusivo dell’Italian Pro Tour 2015, il circuito allestito sul territorio nazionale dal Comitato Organizzatore Open Professionistici di golf della FIG.

Saranno sul tee di partenza 108 giocatori, fra i quali i principali esponenti dell’Alps Tour. Presenti i primi dieci classificati dell’ordine di merito, a partire dal leader, l’olandese Darius Van Driel, passando per gli azzurri Andrea Maestroni ed Enrico Di Nitto, rispettivamente sesto e decimo. Fra i partecipanti, anche Luca D’Andreamatteo, primo professionista di golf nella storia dell’Abruzzo, che giocherà sul percorso “di casa”. Nutrito anche il gruppo degli amateur italiani, che include, fra gli altri, Stefano Mazzoli, campione europeo in carica e Michele Ortolani, reduce dal primo posto nello Stage 1/Section D della Qualifying School dell’European Tour, che si è svolto sul percorso del Circolo Golf Bogogno.

  • GOLFTODAY FRIENDS CUP
    30 Novembre 2016
    GC Carimate #FotoGallery
  • I mitici vincitori dei Match Play dell'Emilia Romagna #VideoGolf
  • Jim Furyk prossimo capitano americano?