francesco molinari

Francesco Molinari ha effettuato un ottimo secondo giro e con un 65 (-5) e il totale di 133 colpi (68 65, -7) è balzato dal 52° al 16° posto nel Sony Open in Hawaii, torneo del PGA Tour che si sta svolgendo sul percorso del Waialae CC (par 70) a Honolulu, nelle Isole Hawaii.

Si è sfaldato il quintetto di testa ed è rimasto da solo al comando con 128 (63 65, -12) Brandt Snedeker, che ha un colpo di margine su Kevin Kisner (129, -11) e due su Zach Johnson, Zac Blair, Chez Reavie e sull’inglese Luke Donald (130, -10). Al settimo posto con 131 (-9) Scott Piercy, Sean O’Hair, Jerry Kelly, Morgan Hoffmann e il coreano Si Woo Kim e al 12° con 132 (-8) il fijano Vijay Singh, che dopo un giro affiancava in vetta Snedeker insieme a Kisner, Hoffmann e a Ricky Barnes, ora 25° con 134 (-6) affiancato dall’irlandese Padraig Harrington.

Sono in bassa classifica l’australiano Adam Scott, 47° con 136 (-4), e Jimmy Walker, campione uscente, 66° con 137 (-3). Non hanno superato il taglio, caduto a 137 e che ha lasciato in gara 87 concorrenti, Keegan Bradley, 123° con 142 (+2), e il nordirlandese Graeme McDowell, 131° con 143 (+3).

Cammino senza sbavature e con cinque birdie tradotto in un 65 da Brandt Snedeker, 36enne di Nashville (Tennessee) con sette titoli nel circuito. Francesco Molinari ha iniziato con un birdie (2ª buca), poi ha avuto un momento difficile con due bogey di fila (6ª e 7ª). E’ tornato in par con un birdie alla 9ª e ha fissato lo score con altri cinque birdie sulle ultime otto buche. Il montepremi è di 5.800.000 dollari con prima moneta di 1.044.000 dollari.

  • GOLFTODAY FRIENDS CUP
    30 Novembre 2016
    GC Carimate #FotoGallery
  • I mitici vincitori dei Match Play dell'Emilia Romagna #VideoGolf
  • Jim Furyk prossimo capitano americano?