Lexi Thompson

a giapponese Ai Miyazato ha mantenuto il comando con 137 colpi (67 70, -7), ma è cambiata la sua compagna di viaggio, che ora è Lexi Thompson (137 – 69 68) numero tre mondiale, nell’ANA Inspiration, il primo dei cinque major stagionali femminili al quale non sono presenti proettes italiane.

Al Mission Hills Country Club, sul Dinah Shore Tournament Course (par 72) a Rancho Mirage in California, ha ceduto nettamente la spagnola Azahara Muñoz, in vetta insieme alla Miyazato dopo un giro e precipitata al 48° posto con 145 (+1) per un devastante 78 (+6), e si sono avvicinate alle capofila la neozelandese Lydia Ko, leader del Rolex ranking e grande favorita dell’evento, Lizette Salas, la norvegese Suzann Pettersen, la sudafricana Lee-Anne Pace e le coreane Sung Hyun Park e In Gee Chun, terze con 138 (-6). In recupero Michelle Wie, da 14ª a nona con 139 (-5), Stacy Lewis, da 40ª a 14ª con 140 (-4), e Brittany Lincicome, campionessa uscente, da 40ª a 20ª con 141 (-3). Sembrano, invece, aver già alzato bandiera bianca proette che avevano grosse ambizioni quali Paula Creamer, la cinese Shanshan Feng e le coreane Na Yeon Choi e Inbee Park, numero due della graduatoria mondiale, 34.e con 143 (-1), così come l’australiana Karrie Webb, 48ª alla pari con la Muñoz.

Lexi Thompson, 21 anni e ad appena 16 vincitrice del primo dei sette tornei che figurano nel suo palmares, proverà a bissare il successo in questa gara già sua nel 2014, quando si chiamava Nabisco Championship. Ha aggiunto uno score di 68 colpi (-4, con cinque birdie e un bogey) al parziale iniziale di 69 (-3).

Ai Miyazato, 31enne di Higashi, la quale sta provando ad aprire una nuova fase della sua carriera che sembra essersi arenata nel 2012 dopo essere anche stata al vertice mondiale (2010), ha frenato con un 70 (-2, con cinque birdie e tre bogey). Il montepremi è di 2.600.000 dollari.

  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti
  • La sacca di Romain Langasque #VideoGolf