L’inglese Andy Sullivan (261, -23) ha vinto con nove colpi di vantaggio sul connazionale Chris Wood il Portugal Masters (European Tour), sul tracciato dell’Oceanico Victoria GC (par 71), a Vilamoura in Portogallo, dove hanno concluso in bassa classifica Renato Paratore e Marco Crespi, 57° con 284 colpi (par). Sullivan, 28enne di Nuneaton conquista il terzo successo in carriera, dopo i due siglati in stagione. Erano usciti al taglio Alessandro Tadini, 73° con 142 (73 69, par), out per un colpo, Matteo Manassero, 87° con 143 (75 68, +1), e Andrea Pavan, 122° con 151 (71 80, +9).

  • I nuovi magici wedge Callaway di Michelle Wie
  • Un drive da 448 metri per Dwayne 'The Rock' Johnson
  • La bellezza delle azzurre nel report degli Internazionali Femminili #VideoGolf