L’australiano Jason Day con un totale di 271 colpi (66 65 70 70, -17) ha vinto l’Arnold Palmer Invitational con un colpo di margine su Kevin Chappell, e tre su Troy Merritt e sullo svedese Henrik Stenson.  Sul percorso del Bay Hills Club & Lodge (par 72), a Orlando in Florida, ottima prova per Francesco Molinari che concude al 9° posto con 278 colpi (68 72 69 69, -7). Conclude a metà classifica il nordirlandese Rory McIlroy, 27° con 282 (75 67 75 65, -6) e con questo risultato Jason Day gli ha soffiato il secondo posto nel world ranking.

  • I nuovi magici wedge Callaway di Michelle Wie
  • Un drive da 448 metri per Dwayne 'The Rock' Johnson
  • La bellezza delle azzurre nel report degli Internazionali Femminili #VideoGolf