2A38F43600000578-3149309-image-m-31_1436013666063

È uno dei calciatori più forti e più pagati al mondo. Quando nel 2013 il Real Madrid lo comprò dal Tottenham, spese quasi 100 milioni di euro pur di averlo nella propria rosa. E ora Gareth Bale, con uno stipendio annuo di ben 15 milioni di sterline, ha deciso di togliersi qualche piccola soddisfazione.

Cosa c’entra con il golf? Il campione gallese è in realtà un avido golfista, tanto da amare più lo sport scozzese dello stesso calcio, di cui ne ha fatto una professione. Ama così tanto il golf, da aver deciso di spendere parte del suo stipendio, per realizzare tre buche nel suo “piccolo” giardino di casa. Un modo semplice per avere sempre un posto in cui giocare, a portata di mano.

“Al momento sono ossessionato dal golf”, avrebbe rivelato in un’intervista al Daily Express. “Amo questo sport, amo il fatto che, quando giochi, sei lontano da tutto. Puoi stare con gli amici o senza che nessuno venga a disturbarti”. E la sua ossessione è tale, da fargli realizzare non tre semplici e anonime buche. Bensì tre buche, che riproducono alcune tra le più importanti e difficili dei percorsi del Tour. Ci sarà infatti la buca 11 di Augusta, la 17 di TPC Sawgrass e la 8 di Royal Troon. Un terzetto niente male. Soprattutto la 17 di TPC, che come tutti sappiamo, è un par 3 con un isolotto in mezzo a un lago come green… Realizzerà anche quello nel cortile di casa? Staremo a vedere…

  • Thomas Bjorn è il nuovo capitano europeo
  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti