ritthammer-bernd

Lorenzo Gagli conclude al 29° posto con 284 colpi (72 68 74 70, -2) l’NBO Golf Classic Grand Final non classificandosi nei primi 15 dell’ordine di merito finale del Challenge Tour che riceveranno una ‘carta’ per l’European Tour 2017. Sul percorso dell’Al Mouj Golf, a Muscat in Oman, ha mantenuto vince con 267 colpi (67 64 67 69, -21) il tedesco Bernd Ritthammer con un colpo di vantaggio sullo svedese Jens Dantorp. Al terzo posto a tre colpi dalla vetta tre francesi Adrien Saddier, Julien Guerrier e Matthieu Pavon.

“Re” del Challenge Tour 2016 l’inglese Jordan L. Smith (E 209.985). Lo accompagnano nel circuito maggiore, classificati alle sue spalle nell’ordine: Bernd Ritthammer, Alexander Knappe (Ger), Ryan Fox (NZ), Sam Walker (Ing), Matthieu Pavon (Fra), Alexander Bjork (Sve), Dylan Frittelli (SA), Romain Langasque (Fra), Duncan Stewart (Sco), Marcus Armitage (Ing), José-Filipe Lima (Por), Damien Perrier (Fra), Pep Angles (Spa) e Thomas Detry (Bel).

Gli italiani concludono cosi la stagione: In 39ª posizione Lorenzo Gagli (E 54.930), quindi Alessandro Tadini, 47° con E 42.039, Andrea Pavan, 50° con E 39.760, Matteo Delpodio, 60° con E 32.838, e Nicolò Ravano, 67° con E 28.621.

  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti
  • La sacca di Romain Langasque #VideoGolf