dianaluna

Nel Buick Championship (Ladies European Tour), al Qizhong Garden Golf (par 72) di Shanghai in Cina, hanno mantenuto il comando con 207 (-9) colpi la cinese Shanshan Feng (71 66 70) e la coreana Na Yeon Choi (69 68 70), tenendo fede al ruolo di favorite. Ha recuperato venti posizioni e si è portata in alta classifica Diana Luna, 15ª con 215 (74 72 69, -1), che sta provando a rimontare nell’Olympic Ranking per andare a Rio 2016.

La coppia di testa inizierà in giro finale con un margine di due colpi sulla statunitense Beth Allen (209, -7) e di tre sull’inglese Florentyna Parker (210, -6), forse la più in forma tra le inseguitrici comprese la connazionale Georgia Hall e la cinese Wei Wei Zhang, quinte con 211 (-5), e l’altra inglese Liz Young, settima con 212 (-4).

Sembrano fuori gioco nella corsa al titolo le sei concorrenti ottave con 213 (-3), la svedese Camilla Lennarth, l’inglese Melissa Reid, la danese Nanna Koerstz Madsen, la gallese Becky Morgan e le due cinesi Yifan Jl, dilettante, e Xi Yu Lin, la terza proette su cui si riversavano i favori della vigilia, penalizzata da un 75 (+3). Più defilate le sudafricane Stacy Lee Bregman e Nicole Garcia, 21.e con 216 (par), la danese Nicole Broch Larsen e la francese Gwladys Nocera, 36.e con 221 (+5).

Shanshan Feng e Na Yeon Choi, entrambe impegnate nel LPGA Tour, hanno marciato di pari passo con 70 (-2) che la prima ha realizzato con tre birdie e un bogey e la coreana con quattro birdie e due bogey. Diana Luna si è espressa con sei birdie e tre bogey per un parziale di 69 (-3). Il montepremi è di 548.921 euro.

  • Thomas Bjorn è il nuovo capitano europeo
  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti