pavan2

Andrea Pavan, terzo con 65 (-6) colpi, e Lorenzo Gagli, 14° con 67 (-4), hanno confermato la loro buona condizione nella prima giornata del KPMG Trophy (Challenge Tour), in svolgimento al Cleydael G&CC (par 71) di Aartselaar in Belgio.

Altro giocatore in grande spolvero è il tedesco Alexander Knappe, reduce dal successo nello Swiss Challenge, che è volato in testa con un gran 62 (-9). staccando di due lunghezze il cileno Nico Geyger (64, -7). Pavan è affiancato dagli inglesi Ben Stow e Gary King e dall’olandese Daan Huizing e hanno un colpo in più lo spagnolo Alvaro Velasco e il belga Thomas Detry, nel gruppo in settima posizione con 66 (-5).

Altri sette gli italiani in gara: Filippo Bergamaschi e Alessandro Tadini, 41.i con 69 (-2), Niccolò Quintarelli e Leonardo Motta, 61.i con 70 (-1), Andrea Perrino, 83° con 71 (par), Andrea Rota, 104° con 72 (+1), e Matteo Delpodio, 134° con 74 (+3).

Alexander Knappe, 27enne di Brilon, ha realizzato birdie su metà delle 18 buche. Pavan ne ha segnati sei senza bogey e Gagli cinque con un bogey. Per Bergamaschi un eagle, tre birdie e tre bogey, per Tadini tre birdie e un bogey, per Quintarelli quattro birdie e tre bogey, per Motta cinque birdie sulle prime nove buche e quattro bogey nel rientro. Perrino ha viaggiato in par con due birdie e due bogey, Rota è andato un colpo sopra con un eagle, due birdie, tre bogey e un doppio bogey e Delpodio ne ha resi tre al campo con un birdie e quattro bogey, Il montepremi è di 170.000 euro del quali 27.200 destinati al vincitore.

  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti
  • La sacca di Romain Langasque #VideoGolf