Candie Kung

A Singapore la taiwanese Candie Kung e l’australiana Minjee Lee sono le due leader con 67 (-5) colpi dell’HSBC Women’s Champions, torneo a invito del LPGA Tour, con la partecipazione di 63 giocatrici, di cui nessuna italiana, che si sta svolgendo sul tracciato del Serapong Course (par 72) al Sentosa Golf Club.

Si è subito portata nelle posizioni che contano la coreana Inbee Park, numero due mondiale e campionessa uscente, terza con 68 (-4) insieme alla norvegese Suzann Pettersen, alla giapponese Mika Miyazato e alla sudafricana Lee-Anne Pace, tornata nel circuito dopo l’ottimo rodaggio invernale nel Sunshine Ladies Tour sudafricano, dove ha ottenuto quattro vittorie nell’arco di sei gare.

Poco dietro la cinese Shanshan Feng, settima con 69 (-3), la coreana Na Yeon Choi e la svedese Anna Nordqvist, 12.e con 70 (-2), e ritardo sicuramente recuperabile per la neozelandese Lydia Ko, per Lexi Thompson e per Stacy Lewis, rispettivamente numero uno, tre e quattro del Rolex ranking, 27.e con 71 (-1). Al 35° posto con il 72 del par Paula Creamer e l’australiana Karrie Webb e al 53° con 75 (+3) Michelle Wie e la cinese Xi Yu Lin.

La Kung, 35enne di Kaohsiung con quattro titoli nel circuito, l’ultimo datato 2008, ha segnato un eagle, cinque birdie e due bogey; la Lee, ventenne di Perth con un successo ottenuto nella scorsa stagione, ha messo insieme un eagle, quattro birdie e un bogey. Il montepremi è di 1.500.000 dollari.

  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti
  • La sacca di Romain Langasque #VideoGolf