Swing Away: Un film semplice che fa riflettere #VideoGolf

Non è certo se questo film, che esce a marzo, potrà essere una pietra miliare della cinematografia dedicata al golf. C’è una storia, che a molti potrà sembrare scontata. Elizabeth giocatrice professionista che ha un crollo emotivo durante un torneo. Lascia tutto e torna alle sue origini, la Grecia.

Qui trova i genitori, una giovane bambina che prova a giocare a golf da sola, un paese contento di poterla avere come insegnante di golf, ed un imprenditore deciso a trasformare un paradiso terrestre in un investimento immobiliare. Si, incontra anche l’amore, ma non è secondario.

Molti buoni sentimenti e avvertirai subito la netta sensazione che i buoni vinceranno sui cattivi, ma il film dice molto di più. Dice che se non sono gli adulti a credere che il golf sia uno sport per giovani, questi non avranno ne un posto dove giocarlo ne qualcuno che ne insegni i valori.