Lyoness Open - Day Two

Lo spagnolo Pablo Larrazabal e il sudafricano Louis Oosthuizen guidano con 65 (-7) colpi la graduatoria del Commercial Bank Qatar Masters, dove Matteo Manassero e Renato Paratore sono al 105° posto con 75 (+3) e rischiano di uscire al taglio.

Nel torneo dell’European Tour che si sta disputando sul percorso del Doha Golf Club (par 72), a Doha nell’Emirato Arabo, la coppia di testa ha un colpo di vantaggio sul belga Nicolas Colsaerts, sull’inglese Andrew Johnston e sullo svedese Bjorn Akesson (66, -6). Piuttosto nutrito il gruppo al sesto posto con 67 (-5) formato dall’inglese Tommy Fleetwood, dall’iberico Rafael Cabrera Bello, dallo svedese Kristoffer Broberg, dal portoghese Ricardo Gouveia, dal sudafricano George Coetzee, dal francese Gregory Bourdy, dallo scozzese Paul Lawrie e dal danese Thorbjorn Olesen.

Al 14° con 68 (-4) il sudafricano Ernie Els, l’austriaco Bernd Wiesberger e il thailandese Thongchai Jaidee, al 24° con 69 (-3) l’altro thailandese Kiradech Aphibarnrat e solo al 37° con 70 (-2) due tra i giocatori più attesi alla prova, lo spagnolo Sergio Garcia e il sudafricano Branden Grace, campione uscente. In difficoltà il cinese Ashun Wu e il canadese Mike Weir, 80.i con 73 (+1), e lo statunitense John Daly, 122° con 79 (+7).

Hanno viaggiato a gran ritmo e senza sbavature Pablo Larrazabal e Louis Oosthuizen entrambi al traguardo di pari passo con sette birdie. Andatura più lenta e con qualche errore per Sergio Garcia e per Branden Grace, tutti e due autori di quattro birdie e di due bogey.

Gli azzurri sono partiti dalla buca 10. Manassero ha trovato due bogey in uscita, uno nel rientro e nessun birdie e Paratore, dopo nove buche in par (un bogey e un birdie), ha segnato quattro bogey in cinque buche e ha concluso con il secondo birdie.

  • Thomas Bjorn è il nuovo capitano europeo
  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti