Andrea Perrino ha letteralmente dominato nel 39° PGAI Championship, ossia il Campionato dell’associazione dei professionisti, disputato sul percorso del Golf della Montecchia (par 72) dove si è imposto con 203  colpi (66 69 68, -13). Dopo una corsa di testa ha lasciato a ben sette colpi Cristiano Terragni (210, -6), e a otto lo statunitense Zeke Martinez, Corrado De Stefani e Andrea Maestroni (211, -5), campione uscente, che ha fatto appello al suo orgoglio realizzando un 64 (-8), miglior score di giornata con il quale ha recuperato 27 posizioni. Al sesto posto con 212 (-4) Lorenzo Scotto e Andrea Zani, all’ottavo con 213 (-3) Federico Colombo, Luca Galliano ed Emmanuele Lattanzi e al 14° con 215 (-1) Costantino Rocca, sempre applaudito da chi ha assistito alla gara.

Perrino, 31enne livornese professionista dal 2008, è al primo successo in questo Campionato per il quale ha ricevuto un assegno di 4.500 euro su un montepremi di 30.000 euro. Al suo attivo tre titoli nell’Alps Tour: due ottenuti nel 2009, anno in cui ha vinto anche l’ordine di merito passando sul Challenge Tour, e uno in questa stagione (Memorial G. Bordoni).

  • Posso costruirmi uno stance? Regola 13-3 #VideoGolf
  • Slumbers: il 'ready golf' al British Amateur per combattere il gioco lento
  • McIlroy: il ritorno è sempre più vicino