WUC BRIVE 2016 / Championnat du Monde de Golf Universitaire.

Si sono conclusi sul tracciato del Golf De Planchetorte (par 72), a Brive La Gaillarde in Francia, i Campionati Mondiali Universitari dove gli azzurri si sono classificati in entrambi i tornei a metà classifica. In quello maschile la Francia ha ottenuto l’oro a squadre e il britannico Robin Dawson quello individuale, mentre nella gara femminile le ragazze della Repubblica Ceca hanno fatto un clamoroso en-plein conquistando il titolo per team e occupando i primi tre posti nella graduatoria individuale.

Robin Dawson ha concluso con 291 colpi (77 71 73 70 +3) precedendo il cinese Xuewem Luo (293, +5) e il taiwanese Yu-Chen Yeh (298, +8). Quarti con 297 (+9) il francese François Lagraulet e il britannico Christopher MacLean e sesto con 298 (+10) il transalpino Leo Mathard. Clamoroso crollo del francese Franck Medale, leader nei due giri centrali e precipitato in 13ª posizione con 305 (+17) dopo un 85 (+13).

Il miglior italiano è stato Francesco Donaggio, 18° con 306 (75 82 74 75, +18), e poco dietro sono terminati Alessandro Cornelio, 22° con 309 (74 79 73 83, +21), e Federico Rovegno, 24° con 313 (82 78 79 74, +25).

Nella classifica per nazioni la Francia (François Lagraulet, Leo Mathard, Franck Medale) con 583 colpi (150 146 143 144, +7) ha regolato l’Irlanda (589, +13), Taiwan (591, +15) e Sudafrica (601, +25). Quinta l’Italia con 602 (149 157 147 149, +26).

Nel campionato femminile podio individuale solo per le giocatrici cece: sul gradino più alto Karolina Vlckova (287 – 72 70 74 71 -1), unica concorrente sotto par dei due eventi, e in quelli più in basso nell’ordine Maria Lunackova (296, +8) e Katerina Vlasinova (298, +10) affiancata dalla taiwanese Chien Peng. Al quinto posto con 299 (+11) la britannica Gemma Batty e la statunitense Stephanie Lau. Così le italiane: Barbara Borin 18ª con 315 (80 78 75 82, +27), Alice Barbieri 24ª con 320 (82 79 83 76, +32) e Giorgia Carletti, 28ª con 338 (81 82 90 85, + 50).

Il trio ceco con 577 (149 143 142 143, +1) ha lasciato a quattordici colpi Taiwan (591, +15) e a ventidue gli Stati Uniti (599, +23). In quarta posizione la Francia (602, +26), in quinta Hong Kong (605, +29) e in nona l’Italia con 634 (161 157 158 158, +58).

  • GOLFTODAY FRIENDS CUP
    30 Novembre 2016
    GC Carimate #FotoGallery
  • I mitici vincitori dei Match Play dell'Emilia Romagna #VideoGolf
  • Jim Furyk prossimo capitano americano?