Terragni

Cristiano Terragni ha ottenuto una ‘carta’ per il PGA China Tour, terminando al 16° posto con 293 colpi (74 73 76 71, +5) nella Pingan Bank China Pga Tour Global Qualifying Tournament 2, la seconda delle tre Qualifying School del circuito che si è tenuta sul percorso del Kunming Wind Valley Club (par 72) a Kunming in Cina.

Si sono imposti con 281 (-7) colpi il coreano Bio Kim (71 70 71 69) e lo statunitense Charlie Saxon (69 72 70 70) davanti al taiwanese Chung-Hao Mou (284, -4). In quarta posizione con 286 (-2) l’australiano Do Eun An, il coreano Geon Ha Kim, l’americano Mark Baldwin e l’inglese Callum Tarren. I primi 15 in graduatoria hanno ottenuto la “full card”, mentre Terragni ha avuto una “conditional card” insieme agli altri 19 concorrenti che lo hanno seguito in classifica.

Hanno partecipato alla gara, senza fortuna, anche Aron Zemmer (80 78 75 68) e Nunzio Lombardi (76 81 71 73), 56.i con 301 (+13), e Alessandro Grammatica, 81° con 306 (78 79 75 74, +18). Il circuito si svolge sotto l’egida del PGA Tour statunitense e il calendario 2016 deve essere ancora diramato. Nella scorsa stagione si sono svolti dodici eventi.

  • Il team USA e le magliette a sorpresa "Make Tiger Great Again"
  • Mi sono arrivate le novita' in negozio #VideoGolf
  • 65 colpi senza bogey: bentornata Tigre!