Hole in one di nitto

Trentadue giocatori italiani sono impegnati dello Stage 1/Section D (6-9 ottobre) della Qualifying School dell’European Tour, che si svolge sui due percorsi del Circolo Golf Bogogno e del Frilford Heath Red, ad Abingdon in Inghilterra.

Trenta scenderanno in campo a Bogogno. Sono Giorgio De Filippi, Andrea Bolognesi, Joon Kim, Nunzio Lombardi, Andrea Perrino, Luigi Zenere, Enrico Di Nitto, Leonardo Motta, Francesco Testa, Alberto Campanile, Nicolò Gaggero, Andrea Rota, Filippo Bergamaschi, Federico Maccario, Giacomo Tonelli, Raffaele Benatti, Gregory Molteni, Francesco Laporta, Cristiano Terragni, Alessandro Grammatica, Aron Zemmer, Corrado De Stefani, Federico Colombo, Andrea Romano e i dilettanti Gianmaria Rean Trinchero, Michele Ortolani, Jacopo Vecchi Fossa, Alessandro Stucchi, Michele Cea e Carlo Casalegno.

Altri due italiani, Federico Elli e Valerio Pelliccia, hanno scelto invece di cimentarsi in Inghilterra.

Le gare si disputano sulla distanza di 72 buche con taglio dopo 54. Saranno ammessi allo Stage 2 oltre una ventina di concorrenti in ciascuna di esse, ma il numero preciso sarà stabilito in corso d’opera.

Lo Stage 2 avrà luogo dal 6 al 9 novembre su quattro tracciati spagnoli (Campo de Golf El Saler, Las Colinas G&CC, Panoramica e Lumine G&BC). La finale, una maratona di 108 buche, è in programma dal 14 al 19 novembre al PGA Catalunya Resort, sempre in Spagna.

  • Il team USA e le magliette a sorpresa "Make Tiger Great Again"
  • Mi sono arrivate le novita' in negozio #VideoGolf
  • 65 colpi senza bogey: bentornata Tigre!