È iniziata la Asiago Pro-Am 2016 (28 e 29 luglio) sullo splendido percorso di Asiago, considerato uno dei campi di montagna più belli d’Europa. Confermato anche quest’anno il ragguardevole montepremi di 30.000 euro, uno dei più alti tra le Pro Am inserite nel calendario della PGA, così come il parterre di selezionati professionisti tra cui spiccano i nomi di Renato Paratore e Giulia Sergas, quest’ultima una dei quattro golfisti che difenderanno la maglia azzurra alle prossime Olimpiadi di Rio De Janeiro, insieme a Matteo Manassero – che ha sostituito il rinunciante Francesco Molinari – Nino Bertasio e Giulia Molinaro.Una due giorni che, grazie agli sponsor Fope Gioielli, Banca Popolare di Vicenza e Serenissima, regalerà emozioni e divertimento agli Amateur che sfideranno i grandi campioni, ma anche a chi vorrà essere un semplice spettatore e godere delle bellezze e prelibatezze dell’Altopiano.

  • McIlroy: il ritorno è sempre più vicino
  • Giocare a golf di notte è bellissimo. #VideoGolf
  • La storia di Kevin Hall, il pro sordo in campo al Genesis Open