Sul percorso del Glenmarie Golf & Country Club, a Shah Alam in Malesia, è cominciata la seconda edizione della EurAsia Cup, sfida tra selezioni dell’Europa e dell’Asia.

Dopo la prima, svoltasi nel 2014 e terminata in parità (10-10), è stata apportata qualche variazione. I giocatori dei due team sono ora dodici, contri dieci in precedenza, e i capitani, che nel 2014 giocarono (Miguel Angel Jimenez e Thongchai Jaidee) questa volta non lo faranno. I match sono passati da 20 a 24 con sei fourballs nella prima giornata, sei foursomes nella seconda e dodici singoli nella terza (rispettivamente cinque, cinque e dieci la volta scorsa). In sostanza si tratta dell’ennesima versione riveduta e corretta della Ryder Cup.

La prima giornata ha visto il dominio del TEAM EUROPA per 4½ a 1½ su TEAM ASIA. Le vittorie per il Team Europa sono state di Poulter & Wiesberger, Fisher & Broberg, Lory & Sullivan e Westwood & Wood. Hanno pareggiato Dubuisson & Kjeldsen. Per il Team Asia hanno vinto Jaidee & An, ed hanno pareggiato Chia & Fung.

  • Posso costruirmi uno stance? Regola 13-3 #VideoGolf
  • Slumbers: il 'ready golf' al British Amateur per combattere il gioco lento
  • McIlroy: il ritorno è sempre più vicino