tiger

Lo sappiamo, si tratta solo della Pro-Am. Ma quando si parla di Tiger Woods e del suo rientro dopo ben 15 mesi di assenza, anche la più banale delle apparizioni in campo è importante e degna di euforia.

Questa però merita tutto l’entusiasmo scoppiato nelle ultime ore sul web: Tiger ha fatto ben due eagle nelle prime nove buche di oggi in occasione della Pro-Am che apre l’Hero World Challenge, mettendo in campo un gioco davvero degno delle sue più importanti performance.

Non il Woods che abbiamo lasciato 15 mesi fa, ma un giocatore più in forma e soprattutto con uno swing ben più solido del 2015. E se si è un minimo fan di Tiger e delle sue gesta, è impossibile non mostrare entusiasmo di fronte a queste grandi notizie.

Il suo rientro ufficiale si verificherà solo domani, quando giocherà in compagnia dell’amico Patrick Reed… Ma due eagle!!! Che notizia fantastica. Sono arrivati sui due par 5 delle prime nove buche, rispettivamente la 3 e la 9. A quest’ultima il campione americano ha tirato un ferro 6 contro vento da circa 192 metri, posizionando la palla a tre metri. Non è stato difficile imbucare grazie anche al suo fidato Scotty Cameron, lo stesso con cui ha vinto 13 dei suoi 14 Majors.

Certo non si tratta di record né tanto meno di vittoria, visto che si entrerà nel vivo da domani. Ma non è male per uno che è stato assente dai giochi per ben 15 mesi… Del resto lui non è uno qualunque, lui è Tiger Woods.

  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti
  • La sacca di Romain Langasque #VideoGolf