Colombo - 2014

Federico Colombo (69 69) e il dilettante Nicholas De Predazzi (67 71) sono al quinto posto con 138 colpi (-5) a un giro dal termine della finale della Qualifying School dell’Alps Tour che si sta svolgendo al La Cala Resort di Mijas, in Spagna. Nei primi due turni i 144 concorrenti si sono alternati sui due tracciati dell’Asia Course (par 72) e dell’Europa Course (par 71), mentre i 65 che hanno superato il taglio concluderanno la gara sul primo percorso. Questi ultimi saranno tutti ammessi all’Alps Tour 2016: i primi 35 in graduatoria con una “carta” piena, categoria 6 , mentre agli altri andrà la categoria 8, con meno possibilità di giocare.

E’ al comando con 133 colpi (68 65, -10) l’amateur francese Alexandre Daydou che precede il connazionale Victor Perez (135, -8) e gli spagnoli Roberto Sebastian (136, -7), e Javier Gallegos (137, -6). Sono rimasti in corsa altri nove giocatori italiani: Andrea Zani, 16° con 141 (67 74, -2), Davide Ghisalberti (am), 26° con 143 (71 72, par), Alberto Campanile, 31° con 144 (71 73, +1), Alfredo Pazzeschi (70 75) e Federico Ranelletti (74 71), 35.i con 145 (+2), Marco Bernardini (72 74), Marco Monforti Ferrario (am) (71 75) e Guglielmo Bravetti (73 73), 45.i con 146 (+3), e Leonardo Sbarigia, 59° con 147 (73 74, +4).

Sono rimasti fuori: Michele Ortolani (am), Alessandro Stucchi (am), Francesco Gatti e Luigi Zenere, 66.i con 148 (+5), Luca Castelli e Daniele Bomarsi (am), 85.i con 150 (+7), Andrea Saracino (am) e Rocco Sanjust, 92.i con 151 (+8), Luca D’Andreamatteo e Laurent Morelli (am), 99.i con 152 (+9), Simone Truchet (am) e Lorenzo Castelli (am), 109.i con 153 (+10), Francesco Testa, 123° con 155 (+12), David Blanco Hernandez (am), 127° con 156 (+13), Niccolò De Leonardis (am), 131° con 157 (+14) e Lorenzo Guanti, 136° con 159 (+16).

  • Thomas Bjorn è il nuovo capitano europeo
  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti