fideuram-gc-2016_foto

Il golf inteso non solo come evento sportivo ma come promozione del territorio: è questo l’obiettivo della Fideuram Golf Cup 2016, un circuito di 36 gare – uno dei più “affollati” a livello nazionale – organizzato dal Comitato Piemontese della Federgolf e destinato a coinvolgere quasi tutti i circoli piemontesi. L’obiettivo è quello di far conoscere maggiormente i club in Italia e anche all’estero, cercando di incrementare l’incoming turistico nella Regione che ben si presta grazie alle risorse del territorio, la tradizione, la storia e all’eccezionale accoglienza delle strutture.

La manifestazione inizia domenica 3 aprile, con un doppio appuntamento sui campi del Royal Park I Roveri e del Golf Saluzzo; la finale, su due giorni, il 22 e 23 ottobre, verrà ospitata dal Circolo Golf Torino e dal Royal Park I Roveri. La formula di gioco è Stableford 3 categorie, mentre per i giovani è Medal e ogni tappa, per gli Under 18, sarà valida per il Ranking Nazionale. Inoltre, grazie ad un accordo con il Comitato Piemontese, i circoli riserveranno a tutti i partecipanti uno sconto sul green fee.

La parte promozionale è svolta dalla partnership operativa con il Touring Club Italiano e Booking Piemonte, che offrirà a tutti i giocatori, stranieri e di altre regioni, che verranno in Piemonte per disputare le gare, speciali “pacchetti” enogastronomici e culturali confezionati “su misura”. Title Sponsor è il gruppo finanziario Fideuram; Regione Piemonte e Two Word sono Official Sponsor, mentre Acentro Viaggi, Abano Hotel e Constance Lemuria Hotel Seychelles sono Technical Sponsor. Social Partner è Save The Children. In occasione del circuito verrà presentata da Golfind un’applicazione per smartphone dedicata al mondo del golf, che sarà utile per la ricerca del campo di gioco e dei servizi nei dintorni (hotel e ristoranti), oltre ad una parte “social” che permetterà scambi di impressioni o la ricerca di un partner per una giornata di sport.

rollup_federgolfpiemonte2016_RAST

  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti
  • La sacca di Romain Langasque #VideoGolf