laporta5

Francesco Laporta, con un’ottima prestazione sottolineata da uno score di 64 colpi (-6), è al comando del Challenge de Madrid, torneo in calendario nel Challenge Tour in svolgimento sul percorso del Real Club de Golf La Herrería (par 70), a Madrid in Spagna.
Il 26enne pugliese di Castellana Grotte (BA) ha distaccato di un colpo lo spagnolo Javier Colomo (65, -5) e di due il nordirlandese Chris Selfridge, l’olandese Reinier Saxton e gli iberici Pep Angles e Juan Sarasti (66, -4). Al settimo posto con 67 (-3) l’irlandese Ruaidhri McGee, il francese Jerome Lando Casanova e il gallese Rhys Enoch e al decimo con 68 (-2), anch’egli autore di una bella prova, Niccolò Quintarelli.
In casa azzurra hanno tenuto un buon passo Lorenzo Gagli e Michele Ortolani, 22.i con 69 (-1), ed è rimasto entro la linea del taglio Marco Crespi, 43° con 70 (par). Sono oltre Andrea Pavan, 69° con 71 (+1), il dilettante Guido Migliozzi, 85° con 72 (+2), Matteo Delpodio, Filippo Bergamaschi, Andrea Maestroni e Alessandro Tadini, 119.i con 74 (+4), e Andrea Rota, 153° con 80 (+10).
Laporta ha realizzato sei birdie, senza bogey, Quintarelli quattro birdie con due bogey, Gagli quattro birdie e tre bogey, Ortolani cinque birdie e quattro bogey e Crespi tre birdie e altrettanti bogey. Il montepremi è di 170.000 euro dei quali 27.200 destinati al vincitore.

  • La sacca di Romain Langasque #VideoGolf
  • Il team USA e le magliette a sorpresa "Make Tiger Great Again"
  • Mi sono arrivate le novita' in negozio #VideoGolf