francesco molinari2

Francesco Molinari è rimasto al 123° posto con 148 (+4) colpi (75 73)  e non ha superato il taglio nel Farmers Insurance Open (PGA Tour) che si sta disputando al Torrey Pines Golf Club (par 72) di San Diego in California.

Sono passati a condurre con 135 (-9) Gary Woodland (68 67) e il coreano K. J. Choi (68 67), in rimonta dall’ottava piazza, ed è a ridosso Dustin Johnson (136, -8). Al quarto posto con 137 (-7) Scott Brown, Billy Horschel e lo scozzese Martin Laird, al settimo con 138 (-6) Kevin Streelman, Chad Campbell, J.B. Holmes, John Huh, Rob Oppenheim, il coreano Si Woo Kim e lo svedese Freddie Jacobson, al 18° con 140 (-4) l’argentino Angel Cabrera, al 27° con 141 (-3) Andrew Loupe, leader con Scott Brown dopo un giro, e al 38° con  142 (-2) Patrick Reed e Hunter Mahan.

Il taglio ha tolto di gara buona parte dei giocatori che avrebbero dovuto recitare un ruolo importante: Rickie Fowler e gli inglesi Paul Casey e Justin Rose, 73.i con 144 (par) e fuori per un colpo, Phil Mickelson, che praticamente giocava in casa e che aveva iniziato in buona classifica (15°), 90° con 145 (+1) insieme a Keegan Bradley, quindi l’australiano Jason Day, numero due mondiale, 102° con 146 (+2) e il sudafricano Retief Goosen, 112° con 147 (+3).

Woodland, 32enne di Topeka (Kansas) con due successi nel circuito, ha realizzato un 67 (-5) con otto birdie e tre bogey e Choi, 46enne di Wando con otto titoli nel tour (ultimo quello ottenuto nel Players Championship, 2011) ha realizzato lo stesso score con sette birdie e due bogey. Molinari, partito dalla buca 10, ha segnato subito due bogey, poi è andato in altalena e ha concluso in 73 (+1) con quattro birdie e cinque bogey in totale.

  • Thomas Bjorn è il nuovo capitano europeo
  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti