furyk

Jim Furyk è pronto a tornare in campo. Il campione dello US Open 2003 inaugurerà la sua stagione 2016 proprio in occasione del Wells Fargo Open di questa settimana, sul percorso di Quail Hollow.

Furyk mancava dai giochi dal Deutsche Bank Championship dello scorso anno, quando si infortunò al polso della mano sinistra e decise poi di operarsi a febbraio di quest’anno per evitare spiacevoli conseguenze, che avrebbero potuto compromettere l’intera carriera. Così, dopo poco più di due mesi di fisioterapia, il campione americano è pronto a tornare  prima del previsto e l’emozione, nonostante sia ormai considerato un veterano del golf, è davvero tanta.

“Mia moglie mi ha preso in giro, dicendomi che sembrava un po’ come essere al primo giorno di scuola”, ha affermato Furyk. “Voleva sapere se mi fossi vestito bene”.

Il professionista americano ha anche affermato di sentirsi  un po’ arrugginito dopo le nove buche di pratica giocate ieri in compagnia di Davis Love III,nonostante questo, il suo polso è pronto per affrontare la difficile prova del Tour.

Il Wells Fargo Open di questa settimana sarà un test importante per le sue condizioni di salute, visto che Furyk ha in programma di giocare quattro dei prossimi cinque eventi: Il The Players, il Colonial, il Memorial e lo U.S. Open.

“Mi piacerebbe giocare il più possibile senza sentirmi stanco.”, ha affermato. “Questi primi cinque eventi sono il mio obiettivo primario. In base a come starò e come giocherò, deciderò cosa fare del mio 2016”. Vederlo di nuovo in campo è già una gioia per i tanti amanti di questo sport.

  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti
  • La sacca di Romain Langasque #VideoGolf