Gagli 2

Lorenzo Gagli (67 70) e Andrea Maestroni (67 70), undicesimi con 137 (-7) colpi, si sono mantenuti in alta classifica nel secondo giro del Turkish Airlines Challenge, gara del Challenge Tour che si sta svolgendo sul tracciato del Gloria Golf Club (par 72), a Belek in Turchia.

Nuovo leader con 132 (68 64, -12) è il francese Matthieu Pavon, che precede di due colpi il connazionale Clément Sordet e lo svedese Sebastian Soderberg (134, -10), leader della money list e un titolo in stagione. In quarta posizione con 135 (-9) il gallese Oliver Farr, il cileno Nico Geyger, il tedesco Sebastian Heisele, il transalpino Joel Stalter e l’inglese Aaron Rai. E’ sceso dalla prima alla nona con 136 (-8) lo statunitense John Hahn, che al 63 (-9) di partenza ha fatto seguire un 73 (+1). Lo affianca il neo pro francese Romain Langasque, un elemento dalle ottime prospettive.

Ha rimontato Andrea Pavan, da 38° a 17° con 138 (70 68, -6), ha perso qualcosa Filippo Bergamaschi, 33° con 141 (69 72, -3), e ha evitato il taglio con un parziale di 69 (-3) Alessandro Tadini, da 89° a 49° con 142 (73 69, -2). Non ci sono riusciti Michele Ortolani, 72° con 144 (74 70, par), fuori per un colpo, Federico Colombo, 110° con 147 (72 75, +3), e Niccolò Quintarelli, 143° con 158 (75 81, +12).

Matthieu Pavon, 24enne con una carriera svolta praticamente tutta sull’Alps Tour con due vittorie di cui una in Italia (Servizitalia Open, 2015), ha messo a segno otto birdie, senza bogey, e complessivamente nelle 36 buche ha assommato 13 birdie e un bogey. Piuttosto attenti Lorenzo Gagli e Andrea Maestroni, entrambi autori di un 70 (-2) il primo con tre birdie e un bogey e il secondo con quattro birdie e due bogey. Molto aggressivo Andrea Pavan, rinvenuto con un 68 (-4) frutto di sei birdie e di due bogey. Filippo Bergamaschi ha segnato tre birdie e tre bogey per il 72 del par e Alessandro Tadini ha siglato lo score di cui si è detto con cinque birdie e due bogey. Per Michele Ortolani 70 colpi con tre birdie e un bogey, per Federico Colombo 75 (+3) con quattro birdie, cinque bogey e un doppio bogey e 81 (+9) per Niccolò Quintarelli con un birdie, otto bogey e un doppio bogey. Il montepremi è di 175.000 euro dei quali 28.000 euro andranno al vincitore.

  • Thomas Bjorn è il nuovo capitano europeo
  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti