Hyo Joo Kim

La coreana Hyo Joo Kim ha vinto con 274 colpi (70 70 68 66, -18) il Pure Silk Bahamas Classic, torneo che sul percorso del Paradise Island (par 73), a Nassau nelle Isole Bahamas, ha aperto la stagione del LPGA Tour. E’ terminata 48ª con 288 (72 70 73 73, -4) Giulia Sergas e subito dietro Giulia Molinaro, 51ª con 289 (74 72 73 70, -3).

Con un giro finale in 66 (-7) Hyo Joo Kim ha rimontato dalla terza posizione e ha lasciato a due colpi la connazionale Sei Young Kim, campionessa uscente, la svedese Anna Nordqvist e Stacy Lewis, numero tre mondiale (276, -16). Al quinto posto con 277 (-15) Paula Creamer, la coreana Ilhee Lee e la thailandese Pornanong Phatlum, all’ottavo con 278 (-14) Brittany Lincicome, la coreana Min Seo Kwak e l’inglese Charley Hull, leader dopo tre giri con Anna Nordqvist, e al 17° con 282 (-10) Lexi Thompson. Quasi in coda Cheyenne Woods, 78ª con 295 (+3), nipote di Tiger Woods, mentre è stata costretta al ritiro dopo un turno la coreana Inbee Park, numero uno mondiale.

Hyo Joo Kim, vent’anni, ha portato a tre i titoli nel circuito, compresivi di un major (Evian Championship, 2014), per un palmares nel quale figurano anche nove successi nel Korean LPGA Tour e uno nel Japan Tour (ottenuto da dilettante). Ha battuto la concorrenza con otto birdie e un bogey ed è stata gratificata con un assegno di 210.000 dollari su un montepremi di 1.400.000 dollari.

Dopo una buona partenza e un bel secondo giro nel quale era salita al 13° posto, Giulia Sergas ha rallentato con due 73 (par) e ha concluso la sua prestazione con un eagle, due birdie e due doppi bogey. Giulia Molinaro ha recuperato posizioni con un 70 (-3), miglior score della sua gara, frutto di sei birdie e di tre bogey.

  • Il team USA e le magliette a sorpresa "Make Tiger Great Again"
  • Mi sono arrivate le novita' in negozio #VideoGolf
  • 65 colpi senza bogey: bentornata Tigre!