Fabien Marty

Il francese Fabien Marty è il nuovo leader con 133 colpi (68 65, -9) dell’Open International de la Mirabelle d’Or, che si sta disputando sul percorso del Golf de La Grange aux Ormes (par 71), a Marly in Francia, dove sono all’ottavo posto con 140 (-2) Joon Kim (70 70), Aron Zemmer (72 68) e Federico Ranelletti (70 70).

I transalpini stanno dominando la scena: infatti Marty è seguito dai connazionali Hubert Tisserand (am) secondo con 135 (-7), Louis Capon, terzo con 137 (-5), Thomas Grava e Nicolas Tacher, quarti con 139 (-3) insieme allo spagnolo Santiago Tarrio e all’inglese Andrew Cooley.

Ha ceduto Alessandro Grammatica, da primo a 15° con 141 (67 74, -1), e sono rimasti in gara Stefano Pitoni (71 71) e Federico Maccario (71 71), 20.i con 142 (par), Mattia Miloro (73 70) ed Enrico Di Nitto (72 71), 30.i con 143 (+1), Alberto Fisco (74 70), Gregory Molteni (72 72) e Nunzio Lombardi (74 70), 36.i con 144 (+2).

Non hanno superato il taglio, caduto a 144: Valerio Pelliccia 47° con 145 (+3), Michele Ortolani, 54° con 146 (+4), Guglielmo Bravetti, Nicholas De Pedrazzi e Federico Colombo, 64.i con 147 (+5), Andrea Bolognesi, 75° con 148 (+6), Lorenzo Magini e Leonardo Sbarigia, 80.i con 149 (+7), Corrado De Stefani e Davide Ghisalberti, 92.i con 151 (+9), e Lorenzo Scotto, 122° con 159 (+17). Il montepremi è di 45.000 euro.

  • La sacca di Romain Langasque #VideoGolf
  • Il team USA e le magliette a sorpresa "Make Tiger Great Again"
  • Mi sono arrivate le novita' in negozio #VideoGolf