img_7938

Inizia la stagione della brina, del freddo e del campo “pesante”. Una delle cose che tutti i giocatori non sopportano è quello di giocare con i grip dei bastoni inzuppati di acqua. Il rischio non è solo quello di mancare la pallina ma di abbandonare nel finish il proprio ferro facendolo volteggiare a rischio e pericolo degli amici (con lo sfottò automatico dei più perfidi).

Prendiamo quindi spunto dai giovani talenti o da qualche veterano che ama il buon feeling con la propria attrezzatura.

Se li osserverai vedrai che specialmente in zona green utilizzeranno il trucco del tee per non far bagnare il grip di qualche bastone che in quel momento non serve ma che spesso per precauzione o per pigrizia si portano con loro. Semplice, basta infilare il tee (non in green, grazie) nel terreno e lasciare sospesa l’attrezzatura affinché non tocchi il terreno bagnato.

Un gesto semplice per risparmiare tempo dell’asciugatura, colpi scivolosi e per evitare il rischio di “bastoni volanti” dei quali si parlerebbe per anni (davanti ad una birra) in Club House.

Tee in tasca sempre!!!! Non serve solo per il Driver ;)

Swing Your Life

  • Il team USA e le magliette a sorpresa "Make Tiger Great Again"
  • Mi sono arrivate le novita' in negozio #VideoGolf
  • 65 colpi senza bogey: bentornata Tigre!