Riccardo Leo

Sui percorsi del Golf Club Villa Carolina, a Capriata d’Orba (AL), e del Golf Nazionale, a Sutri (VT), sono iniziati i Campionati Nazionali Assoluti a Squadre con la disputa delle prime 18 buche sulle 36 della qualificazione medal.
Nel torneo maschile, al GC Villa Carolina, i campioni in carica di Royal Park I Roveri (Riccardo Leo 71, Carlo Casalegno 71, Takayuki Matsui (74), Zenjiro Matsui 73, Alessandro Aloi 71) hanno subito chiarito le loro intenzioni prendendo la testa con 286 colpi. Hanno tenuto il passo i team di Monticello (287) e Modena (289) e sono in buona posizione le formazioni di Firenze Ugolino, quarta con 291, dell’Olgiata, quinta con 293, e del Parco di Roma, sesta con 295. In corsa per entrare tra le prime otto in graduatoria, che competeranno nei match play per il titolo, Torino (300), Zoate e La Pinetina (301), Miglianico e Castello di Tolcinasco (304), Alpino, Verona e Golf Nazionale (305). In lotta per evitar gli ultimi due posti, che portano direttamente alla retrocessione nel Torneo di Qualifica, Garlenda (309), Roma Acquasanta (312), Montecchia (314) e Gardagolf (323).
Nella qualificazione fanno graduatoria quattro score su cinque in ciascuno dei due giri, poi, come detto, le prime otto compagini si contenderanno il successo nei match play (due foursome e cinque singoli). Le formazioni classificate dal nono al 16° posto disputeranno un turno eliminatorio e le perdenti scenderanno nel Torneo di Qualifica,
Nel campionato femminile, al Golf Nazionale, l’équipe di Monticello (Alice Barbieri 75, Alessandra De Poli De Luigi 75, Cristina Parietti (79), Camilla Mazzola 75) ha chiuso con 225 colpi e un vantaggio di tre sulle campionesse uscente di Villa Condulmer (Tullia Calzavara 74, Tasa Torbica 75, Alessia Avanzo (83), Ludovica Busetto 79) a caccia del quinto titolo consecutivo. Seguono Padova (232), Milano e Firenze Ugolino (233), Olgiata (234), Villa d’Este (240),Torino (245), Royal Park I Roveri (247), Ca’ Amata (249), Montecchia (250), Rapallo (251) e Varese (264). Hanno preso il via tredici delle 16 compagini aventi diritto, con il forfait di Colli Berici, Lignano e Parco di Roma.
Dopo la qualifica (tre risultati su quattro giornalieri validi per la graduatoria), le prime otto compagini accederanno ai match play (due foursome e tre singoli). Le squadre classificate dal nono all’11° posto parteciperanno ancora agli Assoluti, mentre le ultime due si affronteranno e la perdente scenderà nel Torneo di Qualifica insieme alle tre formazioni che hanno rinunciato.

  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti
  • La sacca di Romain Langasque #VideoGolf