caterina don

Sui percorsi del Circolo Golf Torino e del Golf Club La Margherita sono iniziati i Campionati Nazionali Stroke Play maschili e femminili intitolati a due grandissimi del golf Italiano, Franco Bevione e Isa Goldschmid.

Nel torneo maschile, Trofeo Franco Bevione, al CG Torino (par 72) dove si gioca anche nel ricordo di Teodoro Soldati, il giovanissimo campione scomparso la scorsa estate poco dopo aver vinto questa gara, guidano la fila dei 129 concorrenti con 69 (-3) colpi Carlo Casalegno (Royal Park I Roveri) e Andrea Saracino (Parco di Roma) con una lunghezza di vantaggio su Luigi Botta (Torino), Jacopo Vecchi Fossa e Luca Cianchetti, entrambi del Modena G&CC (70, -2). In sesta posizione con 71 (-1) Gianmaria Rean Trinchero (Monticello), Andrea Grasso (Biella), Federico Zucchetti (Castelconturbia) e Daniele Bomarsi (Golf Nazionale) e in decima con 72 (par) Gregorio Alibrandi (Olgiata), Nicolò Barollo (Padova), Paolo Ferraris e Filippo Campigli (Torino). Un po’ in ritardo Riccardo Leo (Royal Park I Roveri) e Massimiliano Campigli (Torino), 19.i con 74 (+2), e Andrea Romano (Olgiata), 28° con 75 (+3).

Nel campionato femminile, Trofeo Isa Goldschmid, al GC La Margherita (par 72) conduce con un parziale di 69 (-3) Caterina Don, la quale si è giovata oltre che delle proprie qualità, messe in evidenza già da qualche tempo, anche della perfetta conoscenza del percorso di casa. Le seguono Alessia Nobilio (Ambrosiano) con 70 (-2), Alessandra Fanali (Marco Simone) e Asia Cavallo (Savigliano) con 71 (-1), Sharon Rossini (Olgiata) e Bianca Maria Fabrizio (Villa Condulmer) con 72 (par). Delle altre azzurre, che come la Fabrizio studiano nei College statunitensi, Martina Flori (Montelupo) è al settimo posto con 73 (+1) insieme a Tasa Torbica (Villa Condulmer), Carlotta Ricolfi (Sanremo) e a Virginia Bossi (Monticello), Ludovica Farina è al 18° con 76 (+4) alla pari con Lucrezia Colombotto Rosso (Torino), campionessa uscente, e Roberta Liti è al 31° con 78 (+6). Hanno preso il via 68 concorrenti.

Stessa formula per entrambi i tornei che si dipanano su 72 medal. Dopo 54 i primi sessanta classificati e i pari merito al 60° posto avranno accesso al turno conclusivo.

  • Il team USA e le magliette a sorpresa "Make Tiger Great Again"
  • Mi sono arrivate le novita' in negozio #VideoGolf
  • 65 colpi senza bogey: bentornata Tigre!