rsz_old-white-tpc-greenbrier-course-damage-17th-hole-flooding-2016

Dopo le violenti piogge torrenziali di un mese fa, il West Virginia sta cominciando a risollevarsi anche se ancora lentamente.

 I danni sono tanti e non ancora quantificati. La buona notizia è che la scorsa settimana Il Greenbrier Resort – un gioiello americano per il turismo e per l’economia dello Stato – ha riaperto le sue porte e con esso anche uno dei suoi percorsi.

Si tratta del Greenbrier Course, uno dei cinque del Resort, e l’unico su cui si possa già giocare. Il The Old White, su cui ogni anno si svolge il Greenbrier Classic del PGA Tour risulta ancora sommerso e pare rimarrà chiuso per il resto del 2016.

Anzi, la situazione potrebbe essere ben peggiore, come anticipato da Jim Justice, proprietario di Greenbrier e candidato alla carica di governatore della Virginia per i democratici.

“In tutta onestà, il percorso dovrà essere completamente ricostruito”. Una rivelazione fatta ai microfoni di GolfWeek, che significherebbe l’addio al PGA Tour anche per il 2017.

Del resto, l’acqua e il fango sono ancora presenti sul percorso dopo quasi un mese: le condizioni dei fairway e dei green sono quasi certamente irrecuperabili. La buona notizia è che la maggior parte dei servizi del Resort siano stati risanati: questo significa che i visitatori potrebbero tornare molto presto e con essi anche la situazione economica migliorerebbe.

Bubba Watson, che vive nelle vicinanze del Resort, questa settimana è a casa in attesa del PGA Championship e ne ha approfittato per giocare sul percorso riaperto. Ha pubblicato il video su Twitter, invitando tutti a tornare a soggiornare e a giocare a Greenbrier. Questo darebbe una forte mano per la ricostruzione e per la raccolta di fondi. Lui, come ci ha sempre abituati, ha già donato 250.000 dollari ma solo con l’aiuto e la forza di tutti questo gioiello dell’America e del golf potrà tornare a splendere di nuovo.

  • Intervista a Thomas Bjorn capitano europeo Ryder Cup 2018 #VideoGolf
  • Golf Today ha svelato i suoi progetti alla Friends Cup #VideoGolf
  • Thomas Bjorn è il nuovo capitano europeo