Jordan Spieth Mosaic

 

Quella di Spieth, è stata una stagione indimenticabile. Una stagione, che nessun altro nel golf era mai riuscito a realizzare. Solo Tiger, che non a caso è ancora per molti il miglior giocatore al mondo, è riuscito a fare di meglio. Spieth ha vinto due Major, la FedEx Cup, il Tour Championship e ha conquistato 22 milioni di dollari solo quest’anno. È diventato il numero uno al mondo dell’OWGR ed è stato premiato con il Vardon Trophy e il titolo di miglior giocatore del 2014/2015. Insomma, con una stagione così, qualsiasi ulteriore celebrazione potrebbe sembrare scontata e perfino superflua.

Qualsiasi, ma non quella dell’AT&T, che vista l’impresa straordinaria del suo beniamino e partner, ha deciso di fare – giustamente – le cose in grande.

La famosa compagnia telefonica Statunitense ha infatti dimostrato tutto il proprio orgoglio a Spieth, costruendogli nei Main Street Gardens di Dallas – città natale del campione – un mosaico a grandezza naturale.

Un mosaico incredibile, che lo rappresenta nell’atto del backswing e realizzato con ben 24.152 palline usate. Venticinque volontari hanno iniziato ad assemblarle ad una ad una domenica, finendo la grande opera lunedì. E non è tutto, perché nonostante sia già stata smontata nella giornata di mercoledì, la AT&T ha pubblicato un video sui Social Network in cui si può assistere ai momenti cruciali della creazione del mosaico stesso.

Un’opera sontuosa e artistica al tempo stesso, giusto riconoscimento alla grande stagione di Spieth. Guardate voi stessi!

  • Thomas Bjorn è il nuovo capitano europeo
  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti