rain-us

Arrivederci a domani! L’immagine parla chiaro: non piove solo qui nel Nord Italia ma anche a Oakmont. La prima giornata dello US Open è stata infatti rinviata a causa di una forte e pericolosa perturbazione, che si sta abbattendo in queste ore sulla Pennsylvania. Pioggia, vento ma anche molti fulmini, che hanno inevitabilmente costretto gli organizzatori e gli arbitri a rimandare tutto a domani.

Il brutto tempo non ha dato tregua ai campioni per tutta la giornata di gara: il gioco è infatti stato sospeso per tre volte. Le prime due volte si è tentato di ripartire per qualche buca, ma alla fine i tuoni e i fulmini hanno avuto la meglio.

Non solo pioggia però, perché la classifica parziale resta comunque sorprendente. In prima posizione troviamo infatti un Amateur, l’americano Andrew Landry con -3 colpi e una buca da giocare per concludere il suo primo giro.

Alla rincorsa un più esperto Bubba Watson, con -2 sul green della 15 e un possibile putter per il birdie per portarsi a -3… Ma potrà tentare di chiuderlo ormai solo domani.

Segue Danny Lee sempre con -2 alla 14, incalzato da diversi giocatori (per l’esattezza quattro) con -1 e ben otto giocatori (tra cui Matt Fitzpatrick, Zach Johnson e Shane Lowry) in par. Male Rory McIlroy, che si trova con +4 sul par alla 14 e male anche il suo compagno di team Rickie Fowler, con +6.

Per quanto riguarda Jordan Spieth, detentore del titolo, si trova con +1 alla 12 mentre Jason Day non è neppure sceso in campo.

Appuntamento quindi a domani, quando si concluderà il primo giro e, ovviamente, si giocherà anche il secondo.

3oakmont

Oakmont, Buca 3 con il famoso bunker Church Pews

  • La sacca di Romain Langasque #VideoGolf
  • Il team USA e le magliette a sorpresa "Make Tiger Great Again"
  • Mi sono arrivate le novita' in negozio #VideoGolf