REPORT-DAY3.Immagine003_1280

 

L’acqua sfiora il Golf Le Fonti nella terza giornata del Campionato Nazionale Open. Un round di qualità che inizia a delineare i team più forti per il rush finale.

L’esperienza è la parola d’ordine dopo 54 buche e sono i giocatori di Challenge e Tour che aprono le danze di un golf straordinario. Si duella a suon di birdie a Castel San Pietro, i giocatori lo sanno e appena possono cercano di capire, dal leaderboard l’andamento degli avversari.

Nino Bertasio e Filippo Bergamaschi parlano la stessa lingua oggi, -15 il totale fatto di un golf sicuro, sincero e pronto a dare continue soddisfazioni.

Ma il divertente dialetto locale oggi lascia spazio a quello pugliese di Francesco Laporta che decide di scrivere un altro grande score in 66 colpi che portano la leadership del Campionato a 17 colpi sotto al par. Un punteggio da Major che lascia intendere la qualità, infinita, dei nostri azzurri.

Domani tutti in campo per vedere le fasi finali di questo trofeo. Non si fanno previsioni sul vincitore ma un segreto lo possiamo svelare. Gli arbitri hanno deciso che in caso di play off si giocherà ad oltranza la

18 per continuare a dare spettacolo al pubblico previsto.

Come mai si parla già di play off? Il livello di gioco sarà così alto per molti giocatori? Chi vincerà?

Swing your life

  • Golf Today ha svelato i suoi progetti alla Friends Cup #VideoGolf
  • Thomas Bjorn è il nuovo capitano europeo
  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf