C’è già magia nell’aria nel primo attesissimo Round del Rocco Forte Open. Non solo per il panorama mozzafiato ed il meteo perfetto ma per occasioni e personaggi imperdibili.

Lezione di golf infatti del Capitano Ryder Cup Thomas Bjorn al patron Rocco Forte, un coach tecnico e preparato davanti ad un folto pubblico molto curioso. Ed è subito Show in Sicilia.

E’ festa anche in recording area dove Alvaro Quiros firma il primo Hole in One del torneo, ricevendo i complimenti e dun omaggio sempre gradito. Good Job.

La mattina è tutta azzurra in Sicilia, si fanno notare i nostri portacolori capitanati da un concentratissimo Matteo Manassero che firma un -4 solido con solo 2 piccole sbavature.

Il tramonto è di Laporta, verso sera arriva il suo -5 che infiamma il suo amato Sud Italia.

Chapeau a tutti i nostri amateur che hanno sconfitto la tensione di inizio torneo. Campigli, Fortini e Romano scrivono 2 sotto al par per la gioia dei coach della Nazionale. Cianchetti fa il duro e comanda gli azzurrini con un favoloso -4.

In vetta al torneo due alieni del golf europeo, Soderberg e Hoey decidono per un 61 pulito che porta a -10 la leadership in Sicilia.

C’è profumo di estate qui, di mare e grande golf.

L’ingresso è libero mentre godersi il gioco più bello del mondo è d’obbligo.

 

Swing Your Life

  • M2 TaylorMade HL, un bastone facile da colpire? #VideoGolf
  • Aggiornamenti su Tiger: sta bene e non ha fretta
  • Il mese di Maggio ha inaugurato la nuova stagione del Roma Golf Tour