Tiger-Woods-Witnesses

 

Tutti i golfisti del mondo vorrebbero fare, almeno una volta nella vita, la fantastica hole in one. Il colpo più sognato e il più desiderato del golf ma anche il più fortunato. E cosa c’è di meglio di riuscire a fare hole in one? Semplice: fare una hole in one davanti agli occhi di Tiger. È quello che è successo a Taylor Crozier, un ragazzino di 11 anni presente ieri all’inaugurazione del The Playgrounds, il percorso 10 buche par 3 del Bluejack National ridisegnato da Tiger.

È stato proprio Taylor a colpire il primo shot inaugurale del percorso. Si è alzato in piedi all’annuncio dello speaker, come in una vera gara del Tour, e si è diretto sul tee di partenza, senza farsi prendere dall’emozione del pubblico gremito presente. Ha tirato il primo colpo a destra dell’asta e così la pallina è lentamente scivolata in buca. Taylor, quasi impassibile, ha riposto il bastone in sacca con la stessa calma con cui l’ha colpito.

La reazione delle persone presenti e dello stesso Tiger è stata però inevitabile. Non appena la pallina è scomparsa in buca, è esploso un boato da stadio fatto di urla e di applausi. E Tiger ha subito raggiunto Taylor per abbracciarlo e festeggiarlo. Del resto nessuno sembrava più felice della Tigre alla vista di quel colpo, forse neppure lo stesso Taylor.

Godetevi lo spettacolo con l’intero video della gesta del piccolo eroe di Playgrounds. Buona visione!

  • GOLFTODAY FRIENDS CUP
    30 Novembre 2016
    GC Carimate #FotoGallery
  • I mitici vincitori dei Match Play dell'Emilia Romagna #VideoGolf
  • Jim Furyk prossimo capitano americano?