rory

L’Irish Open per i prossimi tre anni sarà ancora firmato Rory McIlroy. La decisione è stata presa negli scorsi giorni, quando la fondazione del campione Irlandese ha deciso di continuare a impegnarsi per l’organizzazione del torneo, aumentando il montepremi di ben il 60%. Il prossimo anno infatti, al The K Club dal 19 al 22 Maggio, si giocherà per addirittura 4 milioni di euro, superando di un milione e mezzo la soglia raggiunta nel 2015.

“L’Irish Open ha sempre significato molto per me, quindi sono molto felice di annunciare il mio impegno a ospitare il torneo, per conto della Rory Foundation, anche per i prossimi tre anni”, ha affermato McIlroy in un comunicato ufficiale.

“Sono sicuro che The K Club sarà un’eccellente sede dell’Irish Open 2016. Vorrei ringraziare Colm McLoughlin della Dubai Duty Free e Keith Pelley dello European Tour per aver sostenuto la mia idea di trasformare l’Irish Open della Rory Foundation in uno dei più importanti eventi nell’agenda dello European Tour dei prossimi anni”.

L’obiettivo di alzare così tanto il montepremi è certamente uno solo: rendere il torneo più appetibile per i giocatori dello European Tour…e perché no anche del PGA Tour, che garantiscono sempre un grande risultato. Già lo scorso anno l’Irish Open ha visto partecipare Rickie Fowler, riscontrando un successo e un’attenzione incredibile. E il prossimo anno pare che McIlroy stia puntando a un amico e professionista d’eccezione: Tiger Woods. I due avrebbero cominciato a parlarne già dallo scorso Masters e chissà che l’idea di Rory si realizzi anche questa volta.

“Sono grato del sostegno che ho ricevuto, non solo dai giocatori che hanno partecipato quest’anno ma anche dai fans, che sono venuti a seguire l’Irish Open a Royal County Down lo scorso maggio. Hanno fatto registrare il tutto esaurito”.

  • Thomas Bjorn è il nuovo capitano europeo
  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti