Con 270 colpi (-18) l’inglese Jordan L Smith vince il Red Sea Egyptian Challenge, seconda prova stagionale del Challenge Tour sul percorso del Sokhna GC (par 72), ad Ain Sokhna in Egitto. Grande gara di Lorenzo Gagli che chiude al quinto posto con 273 colpi (-15), bella prestazione per Matteo Delpodio quattordicesimo con 276 colpi (-12) e Alessandro Tadini 17° con 277 colpi (-11). Andrea Maestroni e Filippo Bergamaschi concludono al 53° posto con 283 colpi (-5).

Non avevano superato il taglio Enrico Di Nitto, 68° con 142 (70 72, -2), fuori per un colpo, Michele Ortolani, 82° con 143 (74 69, -1), Andrea Rota, 92° con 144 (73 71, par), e il dilettante Jacopo Vecchi Fossa, 127° con 148 (74 74, +4).

  • Giocare a golf di notte è bellissimo. #VideoGolf
  • La storia di Kevin Hall, il pro sordo in campo al Genesis Open
  • The Event torna a Cervia con i migliori professionisti