Lydia Ko

Con 211 colpi (-2) la neozelandese Lydia Ko, e’ passata in vetta alla classifica del KPMG Women’s Championship, il secondo dei cinque major stagionali femminili in svolgimento sul percorso del Sahalee Country Club (par 71), a Sammamish nello stato di Washington. La numero uno mondiale ha un solo colpo di vantaggio sulle inseguitrici, le statunitensi Gerina Piller e Brittany Lincicome, mentre a due colpi una nutrita pattuglia di pretendenti come le coreane Amy Yang, Chella Choi e Mirim Lee, la thailandese Ariya Jutanugarn, la svedese Anna Nordqvist e la canadese Brooke M. Henderson.

Non ha superato il taglio, caduto a 149 (+7), Giulia Molinaro, 86ª con 151 (77 74, +9), ed è stata costretta al ritiro Giulia Sergas, che aveva concluso il giro iniziale con un 83 (+12). Fuori al taglio anche la coreana Inbee Park, numero due del ranking e vincitrice delle ultime tre edizioni del torneo, evidentemente non ha ancora  smaltito l’incidente al polso che la sta facendo soffrire da qualche mese. Il montepremi è di 3.500.000 dollari, il più alto del LPGA Tour dopo quello di 4,5 milioni di dollari dell’US Womens Open, il terzo major dell’anno (7-10 luglio, San Martin, California).

  • GOLFTODAY FRIENDS CUP
    30 Novembre 2016
    GC Carimate #FotoGallery
  • I mitici vincitori dei Match Play dell'Emilia Romagna #VideoGolf
  • Jim Furyk prossimo capitano americano?