vincitori_trofeo_silva

 

Massimiliano Campigli (Torino) ed Emilie Alba Paltrinieri (Villa Condulmer) hanno vinto i Campionati Nazionali Maschili e Femminili Match Play/Trofeo Giuseppe Silva, sul percorso del Circolo Golf Villa d’Este a Montorfano (CO). Hanno battuto rispettivamente nelle due finali, disputate su 36 buche, Jacopo Guasconi (Zoate) per 1 up e Alessandra Fanali (Marco Simone) per 8/7.

Nel torneo maschile dell’evento che è rientrato nel quadro dei festeggiamenti per i 90 anni del glorioso club, Massimiliano Campigli e Jacopo Guasconi hanno dato vita a un incontro molto emozionante. Il primo è partito forte portandosi 4 up dopo 18 buche, Ottima la reazione di Guasconi, il quale dopo aver ridotto lo svantaggio a 3 down, ha rimesso tutto in discussione vincendo le buche 34 e 35. Campigli, però, è riuscito a mantenere il minimo vantaggio pareggiando l’ultima.

Campigli, 16 anni da compiere, è al secondo titolo nazionale, dopo aver conquistato lo scorso anno quello Cadetti. Sempre nel 2015 ha fatto suo il Trofeo Castelconturbia e il PGAI Junior Trophy e in questa stagione il Gran Premio Vecchio Monastero.

Per arrivare alla finale ha eliminato Takayuki Matsui (5/4) e Giovanni Craviolo (3/2), Filippo De Gori (2/1) e Giacomo Fortini (2/1), mentre Guasconi ha messo fuori gioco Niccolò De Leonardis (alla 20ª), Giacomo Di Gennaro (3/1), Andrea Romano (6/5) e Julien Paltrinieri (2 up).

Nella qualificazione su 36 buche medal si è imposto con 134 colpi (69 65, -4) Filippo Campigli (Torino), davanti a Edoardo Schiavella (Castelgandolfo) con 137 (-1). A quota 140 (+2) Francesco Donaggio (Modena), Giacomo Di Gennaro (Parco di Roma) e Zenjiro Matsui (Royal Park I Roveri), al 14° posto con 144 (72 72, +6) il vincitore e al 20° con 145 (72 73, +7) Guasconi.

Nel campionato femminile la finale è stata molto equilibrata nelle prime 18 buche che Emilie Alba Paltrinieri ha condotto per 1 up imbucando un putt dalla lunga distanza prima di iniziare le seconde. Poi la svolta, un po’ inattesa, con Alessandra Fanali che ha ceduto di fronte all’avversaria molto decisa e autrice di un parziale di 6 up su metà tracciato. Dopo il pari alla 28ª buca, la decisone alla 29ª con la rappresentante di Villa Condulmer che ha fissato l’8 up impossibile da recuperare.

La Paltrinieri, quindici anni nel prossimo ottobre, è al quarto tricolore dopo aver vinto per due volte consecutive il Campionato Baby (2012-2013) e il Campionato Pulcine nel 2014. Fa parte della squadra azzurra e ha già ottenuto un bel successo in campo internazionale nell’English Girls Open Under 13 (2014). Nei match play ha sconfitto Benedetta Moresco (2/1), Arianna Scaletti (4/3) e Tasa Torbica (4/3). La Fanali è arrivata all’atto conclusivo battendo Carlotta Lanzi (4/3), Caterina Don (2 up) e Sharon Rossini (4/3).

Nella qualificazione medal Arianna Scaletti (140 – 71 69, +2) ha avuto il numero uno sul tabellone davanti ad Alessia Nobilio (Ambrosiano), stesso score. A un colpo Ludovica Busetto (Villa Condulmer) e Clara Manzalini (Ambrosiano), in quinta posizione con 144 (+6) Camilla Mazzola (Monticello), in nona con 147 (74 73, +9) la Paltrinieri e in decima con 148 (75 73, +10) la Fanali.

  • 65 colpi senza bogey: bentornata Tigre!
  • GOLFTODAY FRIENDS CUP
    30 Novembre 2016
    GC Carimate #FotoGallery
  • I mitici vincitori dei Match Play dell'Emilia Romagna #VideoGolf