Matteo Manassero sale al secondo posto con 202 colpi (66 68 68, -11), mantenendo alto il ritmo anche nel terzo giro del Turkish Airlines Open. Sul percorso del Regnum Carya G&Spa Resort (par 71), a Belek in Turchia, rimane in vetta il danese Thorbjorn Olesen (195 – 65 62 68, -18). Insieme a Manassero al secondo posto ci sono l’inglese David Horsey, il cinese Haotong Li, l’austriaco Bernd Wiesberger e lo statunitense David Lipsky. Recupera 20 posizioni Renato Paratore, 32° con 209 (71 71 67, -4) mentre fa qualche passo indietro Nino Bertasio, 48° con 211 (69 71 71, -2). Il montepremi è di 6.360.000 euro, con prima moneta di 1.065.388.

  • Posso costruirmi uno stance? Regola 13-3 #VideoGolf
  • Slumbers: il 'ready golf' al British Amateur per combattere il gioco lento
  • McIlroy: il ritorno è sempre più vicino