Mika Miyazato

Giulia Molinaro, 65ª con 72 (+1) colpi, è a metà classifica e Giulia Sergas, 140ª con 79 (+8), rischia l’uscita anticipata nel Kingsmill Championship (LPGA Tour) iniziato sul percorso del River Course at Kingsmill Resort (par 71), a Williamsburg in Virginia.

Ha preso il comando con 65 (-6) la giapponese Mika Miyazato, ma non le hanno concesso spazio Brittany Lincicome e l’australiana Minjee Lee, seconde con 66 (-5) e tra le candidate al titolo. Al quarto posto con 67 (-4) altre giocatrici di qualità quali Gerina Piller, Jennifer Song, la coreana Sei Young Kim, le thailandesi Moriya Jutanugarn e Pornanong Phatlum, le tedesche Caroline Masson e Sandra Gal e l’israeliana Laetitia Beck.

Un po’ defilate, ma in grado di recuperare Stacy Lewis e la canadese Brooke  Henderson, numeri 4 e 5 della classifica mondiale, 31.i con 70 (-1), e piuttosto indietro le prime della classe, Lexi Thompson, numero tre, 65ª come la Molinaro, la neozelandese Lydia Ko, numero uno, 81ª con 73 (+2) insieme all’australiana Karrie Webb, e la coreana Inbee Park, numero due, 99ª con 74 (+3).

Mika Miyazato, 27enne di Okinawa, nessuna parentela con la più nota Ai Miyazato, un titolo nel circuito e due nel Japan LPGA Tour, ha realizzato sette birdie, di cui quattro consecutivi, e un bogey. Giulia Molinaro ha assemblato due birdie, un bogey e un doppio bogey e Giulia Sergas ha segnato cinque bogey e un triplo bogey. In palio 1.300.000 dollari.

  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti
  • La sacca di Romain Langasque #VideoGolf