2015 SSE Scottish Hydro Challenge - Day One

L’Italian Pro Tour vivrà il suo secondo appuntamento stagionale con il Montecchia Open by Lyoness, quinta tappa del Challenge Tour 2016, in programma dal 12 al 15 maggio sul percorso padovano del Golf della Montecchia. In gara i migliori giocatori del circuito europeo, che si contenderanno il montepremi da 250.000 euro (il più alto delle quattro gare sin qui disputate sul Challenge Tour) con prima moneta di 40.000. Il torneo, secondo evento italiano del progetto Ryder Cup 2022, verrà preceduto l’11 maggio dalla Santa Margherita Gruppo Vinicolo Pro Am.

Nei quattro giorni di gara saranno in campo i principali esponenti del secondo circuito europeo che da anni lancia nel gotha del golf i più promettenti giovani del panorama europeo. Sul tee di partenza tanti azzurri, fra i quali Lorenzo Gagli e Filippo Bergamaschi, vittorioso nel Campionato Nazionale Open lo scorso 9 aprile. In campo anche Andrea Pavan che attraversa un buon momento di forma, mentre è alla ricerca della continuità Niccolò Quintarelli (tesserato per il Golf della Montecchia). Si candida a un ruolo di primo piano Matteo Delpodio, che lo scorso ottobre si è imposto all’Olgiata Golf & Country Club nell’EMC Golf Challenge (ultima tappa italiana del Challenge Tour). Non vorrà sfigurare il giovane e talentuoso amateur Guido Migliozzi (a segno negli Internazionali di Portogallo lo scorso febbraio), che avrà il vantaggio di giocare sul percorso “di casa”. Tra i giocatori stranieri, occhi puntati sullo scozzese Duncan Stewart, che si è imposto nel Challenge de Madrid e sugli altri due vincitori stagionali, lo svedese Sebastian Soderberg (Kenya Open), leader della money list, e l’inglese Jordan L. Smith.

  • Il team USA e le magliette a sorpresa "Make Tiger Great Again"
  • Mi sono arrivate le novita' in negozio #VideoGolf
  • 65 colpi senza bogey: bentornata Tigre!