Nicole Brooch Larsen

Silvia Cavalleri, 28ª con 151 colpi (73 78, +7), ha avuto parecchie difficoltà, come del resto quasi tutte le concorrenti, sull’ostico percorso del Sara Bay Country Club (par 72), a Sarasota in Florida, ma si trova a metà classifica nel Guardian Retirement Championship, torneo in calendario nel Symetra Tour, secondo circuito femminile statunitense.

Ha preso decisamente il comando la  danese Nicole Broch Larsen con 141 colpi (72 69, -3), unica proette sotto par, che ha realizzato una “hole in one” (la terza in carriera) insieme a due birdie e a un bogey per il parziale di 69 (-3). La prodezza della 22enne, lo scorso anno “Player of the year” del Ladies European Tour suo circuito di competenza, alla buca 8 (par 3, yards 155) dove ha centrato la buca direttamente dal tee utilizzando un ferro 7.

La Broch Larsen ha lasciato a tre colpi la canadese Sara-Maude Juneau (144, par), in vetta dopo due turni insieme a Brittany Altomare, scesa la terzo posto con 146 (+2), dove è stata agganciata dalla svedese Madelene Sagstrom, leader dell’ordine di merito e vincitrice la scorsa settimana del Patty Berg Memorial. In buona posizione, ma con scarse possibilità di puntare al titolo, Natalie Sheary e la colombiana Paola Moreno, quinte con 147 (+3), e Jean Reynolds, settima con 148 (+4).

Silvia Cavalleri ha segnato due birdie, sei bogey e un doppio bogey per il 78 (+6). Pure se ha perso ventidue posizioni, è riuscita comunque ad evitare il terzo taglio consecutivo. Il montepremi è di 110.000 dollari.

  • Pierfrancesco De Col "Gioco sempre tranne lunedi e giovedi" #VideoGolf
  • Tiger: due settimane di pausa per trovare i bastoni perfetti
  • La sacca di Romain Langasque #VideoGolf