report golf today

 

Si apre con il Comitato in fermento la terza ed ultima giornata del Memorial Giorgio Bordoni. Il temporale della notte ha dato a tutti del lavoro in più e qualche preoccupazione sulla chiusura del torneo.

Ma le previsioni migliorano e con un po’ di coraggio si decide di iniziare il terzo round di questa bellissima sfida internazionale.

Gli occhi sono tutti per 2 beniamini azzurri, Enrico Di Nitto , capace sempre di ultimi giri incredibili e Stefano Pitoni, alla ricerca della prima vittoria da professionista.

E’ un gioco ritmato e di fisico, quello di Enrico. Per 18 buche va all’attacco e porta in club house il -13 che a fine giornata varrà la seconda posizione in solitaria. Good Job.

Scende in campo il maestro caddie per Pitoni e la bella fidanzata vestita per l’occasione con il tipico arancione di Stefano. Il giocatore di Rieti non non si lascia invadere dall’emozione e porta tutto il suo talento fino al 18esimo green della Pinetina.

Due i putt per la vittoria che lo incoronano re della provincia di Como con uno strabiliante -15 totale. Un successo decisivo per “Pitti” e per la sua carriera che molti tifosi e colleghi sapevano sarebbe arrivata.

Le telecamere sono tutte per il vincitore che ringrazia il campo, i colleghi e tutto il suo staff che stanno facendo un ottimo lavoro per il suo cammino. Un campione giovane e sorridente che dedica parte della felicità ai golfisti di domani ai quali augura la stessa emozione di questa giornata.

Bravo Stefano, ci hai fatto divertire ed emozionare. Continua così ti muovi bene in campo ma soprattutto sai parlare bene in pubblico che serve sempre ad un Campione.

Swing Your Life

  • GOLFTODAY FRIENDS CUP
    30 Novembre 2016
    GC Carimate #FotoGallery
  • I mitici vincitori dei Match Play dell'Emilia Romagna #VideoGolf
  • Jim Furyk prossimo capitano americano?