blind-golf-championship

Positiva la trasferta in Giappone dei giocatori blind italiani che hanno ottenuto un secondo e un quinto posto nel World Blind Golf Championship, il campionato mondiale per golfisti non vedenti.

Allo Shinrin Koen Golf Club, a Osato in Giappone, nel mondiale sono stati assegnati il titolo assoluto nella categoria pareggiata unica e quelli nelle tre diverse categorie di visus B1, B2 e B3 in cui si è giocato scratch.

Nella pareggiata si è imposto il giapponese Toshio Karasawa (B2) con 129 colpi davanti allo statunitense Jeremy Poincenot (134). Nella categoria B1 ottimo secondo posto di Andrea Calcaterra (213) superato per la quarta volta a partire dal 2010 dal forte israeliano Zohar Sharon (199), che ha confermato il titolo. Al terzo posto l’inglese Billy McAllister (225), al quarto lo statunitense Mario Tobia (231) e al quinto Stefano Palmieri (234).

Nella B2 ha avuto la meglio Jeremy Poincenot (176) che ha preceduto il canadese Derek Kibblewhite, stesso score, e il sudafricano Garrett Slattery (182), campione uscente. Dopo un primo giro sotto tono Mirko Ghiggeri ha avuto una bella reazione ed è salito al 14° posto (217).

Nella B3 ha confermato il titolo l’inglese Paul Appleyard (170), che non ha concesso chances allo scozzese Cameron McDiarmid (176) e all’altro inglese Peter Osborne (182). Infine tra le ladies ha dominato  la statunitense Linda Port, prima nella categoria scratch (177) e nella pareggiata (143) battendo in entrambi i casi l’australiana Jenny McCallum, che difendeva il titolo (208 – 144).

  • Il team USA e le magliette a sorpresa "Make Tiger Great Again"
  • Mi sono arrivate le novita' in negozio #VideoGolf
  • 65 colpi senza bogey: bentornata Tigre!