poulter

Ian Poulter non potrà giocare la prossima Ryder Cup a causa di un brutto infortunio al piede, che lo ha tenuto fuori dal tour, impedendogli di qualificarsi per la competizione più importante e attesa del golf. Ma sarà comunque presente per un ruolo molto importante. Il capitano europeo Darren Clarke ha, infatti, nominato il giocatore inglese come suo quarto vice, insieme ai già dichiarati Thomas Bjorn, Paul Lawrie e Padraig Harrington.

La decisione è stata presa dopo che Poulter, sofferente per gran parte della corrente stagione, ha annunciato il suo ritiro dal campo per diversi mesi a causa di un problema artritico a un piede.

“Quando è diventato chiaro, viste le mie condizioni, che non sarei stato in grado di provare a qualificarmi per giocare nella squadra europea per la sesta volta consecutiva – neppure come wild card scelta dal capitano – sono davvero onorato e felice che Darren mi abbia chiesto di essere un suo vice capitano”, ha dichiarato Poulter in un comunicato stampa.

Poulter ha giocato in cinque Ryder Cup dal 2004 al 2014, aiutando il team Europeo a conquistare il titolo nel 2012 a Medinah.

“I migliori momenti della mia carriera li ho vissuti indossando lo stemma blu e oro dell’Europa sul mio petto, sapendo quanto quei match valessero per noi giocatori europei così come per tutti i sostenitori, presenti tra il pubblico o semplicemente seduti a casa davanti alla televisione”, ha affermato Poulter. “Darren condivide la mia stessa passione e sa, che sarò lì ad Hazeltine per dare assistenza a lui e ai 12 giocatori presenti in campo, nel miglior modo possibile”.

  • GOLFTODAY FRIENDS CUP
    30 Novembre 2016
    GC Carimate #FotoGallery
  • I mitici vincitori dei Match Play dell'Emilia Romagna #VideoGolf
  • Jim Furyk prossimo capitano americano?