BNI Indonesian Masters - Pro-Am

Alessandro Tadini, che a inizio anno ha ottenuto una ‘carta’ per l’Asian Tour, non ha concluso il secondo giro del BNI Indonesian Masters perche’ fermato alla buca 15 a causa dell’oscurita. Come lui altri 26 giocatori devono concludere le prime 36 buche. Con tre buche da giocare Tadini, che attualmente ha quattro colpi sopra il par, avra’ bisogno di tutta la sua esperienza per rimanere in gioco.

Sul percorso del Royale Jakarta Golf Club, nella capitale dell’Indonesia che ha come leader due australiani con 136 colpi (-8). Kalem Richardson e Marcus Fraser hanno due colpi di vantaggio su un quartetto di inseguitori composto dai thailandesi Tirawat Kaewsiribandit e Thongchai Jaidee, l’indiano Chikkarangappa S. ed il il giapponese Masahiro Kawamura.

  • Intervista a Thomas Bjorn capitano europeo Ryder Cup 2018 #VideoGolf
  • Golf Today ha svelato i suoi progetti alla Friends Cup #VideoGolf
  • Thomas Bjorn è il nuovo capitano europeo